Le case inglesi

Ho sempre amato le case inglesi. Ho questo romanticismo sulle case inglesi: la tipica casetta vittoriana con le finestre sporgenti, quell’ambiente un po’ accogliente pieno di libri e lampade… Sarà che ho guardato troppo Notting Hill, ma le adoro.

La realtà è un tantino diversa: ho vissuto a Londra, a Bristol e nello Shropshire, e solo quando sono atterrata a Bristol ho davvero vissuto in una casa inglese. A Londra è davvero difficile trovare una casa, è una grande metropoli e la maggior parte delle case sono appartamenti (flats), oppure case convertite in appartamenti. Per avere una casa a Londra, bisogna avere uno stipendio annuale sulle sei cifre, io uno stipendio cosi non l’ho mai avuto, neppure sfiorato, quindi la mia esperienza di case a Londra è sempre stata in appartamenti.

Le case inglesi sono vecchie.
Solo negli ultimi anni nelle zone fuori Londra, c’e stato un boom di case nuove, ma la maggior parte le case sono antiche.
Quelle più conosciute a noi italiani, sono le case vittoriane, costruite durante il periodo della Regina Vittoria con le famose bay window, cioè quelle finestre sporgenti per far entrare luce e sole in un Inghilterra buia e grigia.
Poi ci sono le case georgiane risalenti al periodo dei vari Re Giorgio (I, II, III, IV), un architettura esportata nelle varie colonie inglesi in giro per il mondo.
Poi ci sono le casette chiamate “Two-up, Tow-downtradotto “Due su due giù” e cioè’ due stanze al piano di sotto, e due di sopra (il bagno ai tempi si trovava fuori). Queste casette erano costruite per i poveri minatori, per avere un appoggio nei villaggi vicino a miniere, oppure fabbriche durante il boom della rivoluzione industriale. Queste case sono molto comuni ancora adesso con varie modifiche: estensioni, aggiunta dei bagni etc.
Molte case poi derivano dagli anni ‘30, e hanno uno stile diverso, alle volte rotondeggiante, oppure molto squadrate.
E cosi’ via, di stile e di architetture ce ne sono parecchi, ma queste secondo me sono le più caratteristiche.

Ho vissuto in una casa vecchia, appena arrivati nello Shropshire, The English Man voleva a tutti i costi vivere in una casetta vittoriana con le finestre sporgenti di vetro, che si aprivano dall’alto in basso, con decorazioni sul soffito etc. Ci siamo presto pentiti sulla decisione presa: durante l’inverno la casa era un frigorifero, le finestre di vetro non tengono il calore, e non si chiudevano bene; avevamo topi che correvan tra le mura; c’era un odore particolarmente disgustoso (animale morto sotto al pavimento); problemi di muffa e tanti tanti ragni! Una palata di ragni, mi pareva di vivere allo zoo.

Mi sono ritovata il ragno nel mio caffe’, a letto, nella vasca da bagno, in cucina, nell’armadio ovunque. Abbiamo incontrato il regno del terzo tipo:  un ragno mostruso mai visto una cosa cosi grande che anche The English Man, animalista doc, aveva paura a cacciarlo. Era un cavallo a 6 zampe. Che schifo, mi vengono i brividi a ripensarci.

 

Altre curiosità 

Alcune case poi appartengono a zone di conservazione, per proteggere l’interesse architettonico e storico di un luogo – in altre parole, le caratteristiche che lo rendono queste case uniche e distintive. I proprietari, a seconda della zona, non possono modificare l’aspetto esteriore delle case (ad esepmio cambiare finestre da vetro a PCV, oppure cambiare porte, o dipingere i muri delle case). Ogni modifica deve essere richiesta e approvata dal comune (se non sbaglio).

Insomma, le casette inglesi sono troppo carine, vecchie o nuove sono davvero diverse dalle nostre. Se avete altre curiosità da aggiungere scrivetemi pure.

Ma iniziamo a vedere cosa si trova all’interno di queste case nei prossimi blog!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: