Ma allora, perchè sei ancora lì?

Se nella mia vita inglese mi fossi fermata alla mancanza del bidè, a quei due rubinetti separati dei lavandini, o a dei fiori “sbagliati” forse sarei rimasta davvero fino al Natale del 2003.

Quello che voglio fare con questo blog è portare dell’umorismo sulle diversità e stranezze che incontro qui ogni giorno, ma che per me sono sempre molto affascinanti. In più voglio condividere la mia esperienza, che magari può servire a qualcuno che sta pensando di fare il grande salto, qui o da un altra parte.

Ragazzi/e sono 16 anni che abito qua e bidè o non bidè mi sono adattata ad una cultura diversa che amo nonostante le colorazioni diverse di questa vita inglese alle volte molto bizzarra.

Ma allora perché sei ancora li?

Principalmente per due motivi (a parte il Mio English Man).

1) Per la mentalità aperta che ha l’Inghilterra!
Lasciando stare la Brexit, qua la mentalità verso lo straniero e il diverso è davvero ammirevole! Ho conosciuto e consoco, ho lavorate e lavoro fianco a fianco con gente proveniente da qualsiasi parte del mondo, con colori diversi, lingue diverse, culture diverse, religioni diverse e orientazioni sessuali diverseE siamo tutti alla pari! È davvero affascinante scoprire modi di vivere e di essere nuovi alla mia esperienza.
La maggior parte dell’Inghilterra accetta e abbraccia queste diversità e promuove parità!

Dopo la seconda guerra mondiale, molti uomini in UK vennero a mancare. Per ricostruire e rimettere in piedi questo Paese, numerose famiglie del Commonwealth (India, Pakistan, West India – Giamaica, Trinidad e Tobago, Barbados etc) migrarono in UK e fecero dell’Inghilterra la loro nuova casa. Quindi i britannici sono stati abituati da diversi anni alle diversità, tanto che si sono omogenizzati con le nuove culture.
Ad esempio, qui il più famoso take away è il curry (neanche il fish and chips).
Per me vivere in un Paese che rispetta e accetta il diverso è una delle ragioni più importanti per farmi rimanere. L’Italia dovrebbe imparare molto dal Regno Unito.

2) Perché la vita qua è più facile! La burocrazia è facile! Il lavoro è facile! Ovviamente ci sono le pecche e varie incazzature, ma questa non è la regola ma bensì l’eccezione.

Per farvi un esempio: ho preso da poco la mia busta paga e c’era qualcosa che non mi quadrava. Ho parlato con il manager delle risorse umane al lavoro che mi ha consigliato di chiamare l’ufficio tasse (si, qua posso chiamare un ufficio per parlare delle mie tasse).
Ho chiamato, dato nome cognome, data di nascita e indirizzo di casa e in meno di 5 minuti mi hanno spiagato gentilemnte qual’era il problema e che con l’anno nuovo finanziario (aprile 2019) tutto ritornerà come prima. Punto fatto! Nessuna incazzatura particolare, il tutto è durato si e no 10 minuti.
Questo è solo un esempio, ma ce ne sono tanti altri.

Un altra cosa positiva, qua si può fare carriera! Basta che uno ha una testa che funzioni e voglia di lavorare si può iniziare da zero e salire a 1000! Non serve avere conoscenze particolari tipo, essere raccomandati dallo zio ricco e famoso (va be ce ne saranno pure, ma di sicuro non è la regola). Ad esempio si può iniziare facendo il barista in un coffee shop, diventare area manager nel giro di poco tempo, e da li si aprono nuove porte e nuove opportunità.

In conclusione: si, alle volte il cibo può far cagare e i pomodori non sanno di pomodoro, il tempo alle volte è deprimente, e sicuramente non ci sono le comodità tanto conosciute di casa. Ma se una persona decide di fare il grande passo ed emigrare deve partire con la mentalità aperta e non legarsi agli stereotipi del nuovo Paese, ma abbracciare la nuova cultura e mentalità!
(Questo vale anche tra nord e sud d’Italia e non solo all’Estero).

Solo così si sopravvive in un posto diverso da quello di casa e solo così si riesce a costruire una vita nuova.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: