Giorni di ferie nel Regno Unito

“L’Epifania tutte le feste si porta via”

Ebbene, qua l’Epifania non si festeggia (la Befana non esiste).
Abbiamo ricominciato il 2 gennaio 😭.

Ma allora, quante ferie ci sono in UK? E come funzionano?

Ogni dipendente ha un minimo di 20 giorni di ferie all’anno (chiamati Annual Leave) che possono aumentare a seconda delle aziende private, degli enti pubblici, dei settori dell’ospitalità e negozianti.
A questi giorni di ferie vengono aggiunte le Feste Nazionali, chiamate Bank Holiday, che variano tra Inghilterra e Galles, ScoziaIrlanda del Nord.

Ad esempio: io lavoro nel privato e ho 25 giorni di ferie all’anno più i Bank Holiday; una mia amica che lavora nel pubblico ne ha 30 più Bank Holiday; il mio English Man che è un po’ più sfigato ne ha 20 😱 più Bank Holiday.

I 20 o più giorni di ferie si possono prendere in qualsiasi momento dell’anno, non ci sono regole particolari.

Nel privato gli uffici non chiudono quasi mai (ad eccezione dei Bank Holiday), quindi si potrebbe lavorare benissimo tra Natale e Capodanno. Se invece sono chiusi, i giorni di chiusura vengono scalati dalle ferie.
Agosto è un mese come altri, come potete immaginare non si schiatta di caldo come in Italia.
A Pasqua, giusto i giorni di Bank Holiday.

Nel pubblico le cose sono un tantino diverse: nel settore dell’educazione, enti pubbliche etc hanno altre normative e i locali chiudono tra Natele e Capodanno, alcuni giorni a Pasqua e durante gli Half Terms (mini vacanze durante i semestri delle scuole).
Ma queste variano a seconda dell’ente pubblica.

Per negozianti e ristoratori è tutta un’altra storia: i Bank Holiday sono giorni lavorativi come altri (l’unica eccezione è il giorno di Natale). I dipendenti non sono obbligati a lavorarli tutti, si organizzano con il titolare su che Bank Holiday fare.

Comunque chi lavora durante i Bank Holiday, per legge deve essere pagato un giorno e mezzo oppure il doppio (dipende dalla festività).

Ma quali sono i Bank Holiday in Inghilterra e Galles?

In Inghilterra e Galles ci sono 8 giorni di Bank Holiday:

  • New Year’s Day – Primo dell’anno
  • Good Friday – Venerdì di Pasqua
  • Easter Monday – Pasquetta
  • Early Day Bank Holiday – Primo lunedì di Maggio (che non e’ il Primo di Maggio)
  • Spring Bank Holiday – Ultimo lunedì di Maggio
  • Summer Bank Holiday – Ultimo lunedì di Agosto
  • Christmas Day – Natale
  • Boxing Day – Santo Stefano

Per Scozia e Irlanda del Nord, i Bank Holiday sono un tantino diversi.

Ma gli inglesi, pignoli come sono, non lasciano nulla al caso: infatti i Bank Holiday non seguono un giorno specifico del calendario (ad eccezione del Natale, Santo Stefano e Primo dell’anno – Pasqua cade sempre di domenica quindi il problema non si pone), ma bensì fanno in modo che le festività cadano durante un giorno specifico della settimana (il lunedì) per evitare che cadano durante il week end.

Le uniche festività con giorno variabile sono: Natale, Santo Stefano e il Primo dell’anno. Ma loro che sono furbi, cosa hanno escogitato se uno di questi giorni cade durante il fine settimana?
LI RECUPERANO 😀 !!
Ad esempio: se Natale cade di sabato e Santo Stefano di domenica, automaticamente il lunedì e martedì successivi sono giorni di festa 🙃 E questa è una normativa nazionale.

Altri giorni di ferie

A discrezione di aziende e dei veri settori, ci sono altri giorni di ferie pagati:

  • per funerali di parenti stretti (la mia azienda ci paga addirittura se perdiamo un animale caro)
  • per matrimoni
  • per maternità
  • per paternità
  • per adozione
  • per visite mediche
    (sicuramente me ne sono dimenticate alcuni)

Se per caso una persona si ammala durante le ferie, presentando un certificato medico, si possono recuperare le ferie perdute, e i giorni di malattia vengono registrati come tali.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
Per ssapere tutto su ferie, Bank Holiday, diritti dei lavoratori o qualsiasi altra legge del Regno Unito, fate riferimento al sito del Governo Gov.uk che è la Bibbia delle Bibbie e facile da usare!
* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Quindi, per noi, domani (7 Gennaio 2019) andare al lavoro sarà come un altro giorno, sempre traumatico come ogni lunedì, ma non catastrofico ☺️CORAGGIO!!!

 

Se volete sapere di più su ferie in altri paesi del mondo, andate a vedere il video su YouTube di Alice e Massimo – in arte Quei due della Costa Azzurra (su Instagram @queiduedallacostaazzurra) – che vi raccontano le ferie in Francia 🇫🇷

 

5 risposte a "Giorni di ferie nel Regno Unito"

Add yours

  1. In Belgio é più o meno uguale: di base 20 o 25 (che possono aumentare se si lavora, ad esempio, per le istituzioni; nel mio caso sono 26) + bank holidays, che anche qui si recuperano se capitano nel week-end. Poi si ha diritto a 10 giorni aggiuntivi all’anno nel caso si frequenti un corso di formazione, un master, un corso di lingue (senza superare pero’ il limite massimo di assenze concesse). E anche qui non si chiude mai tranne i giorni “rossi” sul calendario, il che significa che da S.Stefano a Capodanno si lavora o (come nel mio caso) si scalano giorni di ferie!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: